Salvini: "Io coerente con il Vangelo"

webinfo@adnkronos.com
Salvini: "Io coerente con il Vangelo"  

"L'obiettivo ultimo è arrivare a ridurre le partenze e ad avere il nord del continente africano come Paese di accoglienza e di selezione fra i rifugiati veri, che in Italia non sono più del 10%, e i rifugiati finti". Lo ha detto il ministro dell'Interno Matteo Salvini, arrivando a palazzo Chigi.  

A chi, ricordandogli di aver giurato sul Vangelo come sottolineato da mons. Ravasi, gli domanda se si senta coerente, Salvini ha replicato: "Molto umilmente sì, da primo dei peccatori e da ultimo dei buoni cristiani, sì. Il rosario ce l'ho ancora in tasca, mi accompagna sempre. Non pretendo di dare lezioni a nessuno, ma oggi abbiamo fatto qualcosa di bello".  

Il leader leghista ha anche citato Joseph Ratzinger: "Papa Benedetto ha detto che prima del diritto a emigrare c'è il diritto a non emigrare. Il mio obiettivo è garantire sicurezza e vita prospera a questi ragazzi che pensano che in Italia ci sia un Bengodi che non c'è".