Salvini: ipotesi tassare contante per fare favore a banche

Lsa

Roma, 26 set. (askanews) - "La cosa più stupida che ho sentito è che l'ipotesi di penalizzare o tassare che fa la spesa paganto in contanti anzichè con carta di credito. Forse perchè vogliono fare l'ennesimo un regalo alle banche". Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, intervenendo ad un apputamento elettorale a Castiglione del Lago in Umbria. "Sono fermi all'Unione Sovietica di qualche anno fa - ha aggiunto -. Ma non li hanno avvisati che il muro di Berlino è caduto"