Salvini: "Lega al 33% se si votasse oggi"

webinfo@adnkronos.com

"Se si votasse oggi pomeriggio la Lega avrebbe il 33%, cioè il voto di un terzo degli italiani". Lo afferma il leader della Lega, Matteo Salvini, a Radio 24. 

Capitolo manovra: "Presenteremo in parlamento la nostra manovra, con la flat tax, la valorizzazione del patrimonio immobiliare, ma senza intervento sulle accise, non quest'anno", dice Salvini, che si sofferma anche sulla crisi del Milan. Nel mirino è finito soprattutto l'allenatore Marco Giampaolo, che rischia dopo la quarta sconfitta in 6 giornate di campionato. "Giampaolo via? Per me le responsabilità vanno divise equamente tra tutti: un terzo, un terzo, un terzo, tra lui, società e chi scende in campo", dice Salvini.