Salvini: lezione urne è servita,centrodestra compatto su manovra

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 20 ott. (askanews) - "La lezione delle amministrative ci è servita: sia la sconfitta nei grandi Comuni che l'astensione da record. Il centrodestra diviso e litigioso allontana fiducia e allontana gli italiani. Abbiamo il dovere di lavorare compatti e il primo atto di compattezza lo dobbiamo dimostrare nelle prossime settimane per la legge di bilancio". Lo ha detto il segretario della Lega, Matteo Salvini, parlando ai cronisti e alle telecamere in un punto stampa nei pressi del Senato nella giornata in cui è tornato a riunirsi con gli alleati tradizionali, il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi e la presidente di Fraelli d'Italia Goirgia Meloni.

"La mia speranza e il mio obiettivo - ha affermato - è di andare unitamente da Draghi, sia chi è in maggioranza sia chi è all'opposizione per portare insieme le proposte del centrodestra sul taglio delle tasse. Quindi avere una manovra economica coraggiosa, che metta ancora più miliardi sul taglio delle tasse, dalle bollette della luce e del gas a quelle per chi assume lavoratori, che eviti il ritorno della Fornero, che si occupi di lavoratori precoci, che tenga in vita la flat tax sulle partite Iva. Quindi ognuno sulle sue posizioni, però Salvini, Berlusconi e Meloni insieme - ha concluso Salvini - a rivendicare una politica di taglio delle tasse di cui l'Italia ha bisogno".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli