Salvini: "De Luca ride dei morti, fa schifo"

webinfo@adnkronos.com

"De Luca? Fa schifo, uno che continua a ridere imperterrito dei morti di Brescia, Bergamo e Milano, fa schifo". Così Matteo Salvini, a margine della conferenza stampa alla Camera, commenta le parole del governatore della Campania. "Non so se mi fa più schifo o pena", aggiunge.  

Ieri, parlando dell'emergenza Coronavirus, De Luca ha affermato: "In Campania abbiamo preso decisioni in anticipo di 20 giorni rispetto ad altre regioni. Quando noi chiudevamo, altrove si facevano iniziative pubbliche: Milano non si ferma, Bergamo non si ferma, Brescia non si ferma, poi si sono fermati a contare migliaia di morti, non centinaia".  

"Invece di occuparsi di smaltire 5 milioni di ecoballe e tonnellate di rifiuti tossici, invece di riaprire i troppi ospedali che lui e la sinistra hanno chiuso, il signor De Luca passa il suo tempo a darmi del razzista e a infangare i morti. Disgustoso", aggiunge Salvini su Facebook. 

De Luca: "Milano non si ferma, poi si sono fermati a contare i morti" 

 

Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano interagire tra loro sulla base di interessi e passioni comuni. Per migliorare l’esperienza della nostra community abbiamo sospeso temporaneamente i commenti agli articoli.