Salvini: mai con Renzi, Pd-M5s insieme? Non gli porterà bene

Pol/Gal

Roma, 24 ott. (askanews) - "Se penso di tornare al governo? Stiamo studiando per farci trovare pronti, prima o poi si tornerà a votare. Se farò il premier? Farò quello che gli italiani mi chiederanno di fare". Lo dice a Rai Radio1 'Un Giorno da Pecora' Matteo Salvini, che oggi è stato ospite, in diretta dalla sede Rai di Perugia, della trasmissione condotta da Geppi Cucciari e Giorgio Lauro.

Accetterebbe di tornare al governo anche facendolo insieme ai Cinquestelle? "Ci abbiamo provato, basta. Mai più con i 5S". E potrebbe mai governare con Matteo renzi? "Lo escludo, non andrò mai al governo con lui". Si aspettava potesse esserci un esecutivo Pd-M5S? "Libera scelta, secondo me non porterà bene né all'uno né all'altro. E ora non porta bene neanche all'Italia perché oggi hanno certificato che ci sono 5 miliardi di tasse in più in manovra economica".

E' rimasto male dopo la rottura con Giuseppe Conte? "Umanamente - ha detto a Rai Radio1 Salvini - mi ha deluso poi in politica e nella vita bisogna esser pronti a tutto, quindi amen ". Cosa ha pensato quando il premier in senato l'ha attaccata duramente? "Io sono caratterialmente diverso, anche se forse non sembra. Qualcuno dice: guarda Conte com'è bello, con la pochette, il ciuffo tinto..." Il premier ha i capelli tinti? "Non lo so, lo dico solo perché ha i capelli iperneri, proprio neri neri. Ma anche se fosse....chissenefrega. Lui mi attacca quotidianamente, ma che gli ho fatto? Ma fai il presidente del Consiglio, fatti una tua vita...", ha concluso il leader del Carroccio a Un Giorno da Pecora.