Salvini a Mattarella: scuola corre un grave pericolo

Pol/Bar

Roma, 30 giu. (askanews) - Lettera aperta di Matteo Salvini al presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Il leader leghista, secondo quanto riferisce una nota, affida al quotidiano Avvenire in edicola domani una missiva sulla scuola che in Italia - sostiene - "corre un grave pericolo".

"Non possiamo permetterci di arrivare alle scadenze di settembre con le poche (e a tratti confuse) idee che finora hanno caratterizzato il dibattito nella maggioranza di Governo" dice Salvini, che ricorda che il Capo dello Stato stato ministro dell'Istruzione. Salvini, precisa il comunicato, non manca di rammentare "il messaggio affettuoso" di Papa Bergoglio per presidi e insegnanti e sottolinea il ruolo delle scuole paritarie citando l'importanza della scuola cattolica. Oggi, il leader leghista ha denunciato il numero di studenti che, per le restrizioni anti-Covid, rischiano di restare lontani dalle aule in ogni regione italiana. "L'unica cosa positiva che l'Italia pu contare su un Presidente della Repubblica come Sergio Mattarella" ha sottolineato il leader leghista.