Salvini a Mondragone, Caldoro: grave che non abbia potuto parlare

Psc

Napoli, 30 giu. (askanews) - "E' gravissimo che sia stato impedito a un leader politico di parlare". A sottolinearlo il candidato per il centrodestra alla presidenza della Regione Campania, Stefano Caldoro, nel corso di una conferenza stampa a Napoli.

Commentando le tensioni e il clima ostile che si registrato nel pomeriggio di ieri sul litorale domitio durante la visita del leader della Lega, Matteo Salvini, Caldoro ha aggiunto: "Una organizzazione del dissenso violenta che impedisce a un leader di un partito nazionale di parlare va condannata, e mi auguro che non ci siano dei distinguo politici su questo".

"Ieri non ho espresso solidariet a Salvini, ma - ha proseguito - qualcosa di pi: stato un modo per evidenziare che la violenza e l'organizzazione del dissenso impediscono a un leader politico di parlare, un principio".