Salvini: nessun far west a Voghera, si fa strada legittima difesa

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 21 lug. (askanews) - "Altro che far west a Voghera. Si fa strada l'ipotesi della legittima difesa. Un docente di diritto penale, ex funzionario di polizia, avvocato penalista, noto e stimato in città, vittima di un'aggressione ha risposto e accidentalmente è partito un colpo che purtroppo ha ucciso un cittadino straniero che secondo quanto trapela è già noto purtroppo alle forze dell'ordine per violenze, aggressioni e atti osceni in luogo pubblico". Lo afferma il leader della Lega, Matteo Salvini, in un video pubblicato sui suoi profili social a proposito dell'assessore leghista alla sicurezza del Comune di Voghera Massimo Adriatici arrestato dai carabinieri con l'accusa di aver ucciso a colpi di pistola un 39enne di origini marocchine.

"Quindi - aggiunge Salvini - prima di condannare la persona per bene che si è vista aggredita e avrebbe reagito, dal Pd si chiedono prese di distanza, aspettiamo le ricostruzioni dei fatti. Non ci sono cittadini che con il legittimo possesso delle armi vanno in giro a sparare. A fronte di una aggressione come extrema ratio ovviamente la difesa è sempre legittima e se fosse vero che il soggetto che purtroopo è morto, perché la morte non è mai una bella notizia, era già noto e arcinoto alle forze dell'ordine, ai commercianti e ai cittadini di Voghera non si è trattato di un regolamento di conti, la difesa in questo caso è sempre legittima".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli