Salvini: "Noi della Lega attaccati a tutto, fuorché poltrone"

Mch

Arcore (MB), 6 ago. (askanews) - "O le cose si fanno bene, con coraggio e in fretta oppure hanno trovato il ministro sbagliato. A tutto siamo attaccati noi della Lega fuorché alle poltrone". Lo ha detto il leader del Carroccio, Matteo Salvini, intervenendo ad Arcore per una festa di partito.

Parlando a qualche centinaio di militanti, Salvini ha detto: "Vado avanti come un treno, ma se non ci fanno fare quello che dobbiamo fare torno a chiedere la parola a voi. Perché l'Italia è un paese che deve crescere", ha aggiunto Salvini.