Salvini: noi dittatori vogliamo votare, i democratici no

Adm

Roma, 3 feb. (askanews) - La maggioranza litiga su tutto ma è d'accordo quando si tratta di impedire agli italiani di votare. Lo dice Matteo Salvini, parlando a Palermo. "Litigano su tutto, oggi sulla prescrizione… Ma litigano anche sulla tassa sulla plastica, su ogni cosa. Solo su una cosa sono d'accordo: l'importante è non andare a votare perché sennò vince Salvini".

Aggiunge Salvini: "Loro sono democratici, noi siamo dittatori, fascisti e nazisti. Siamo gli unici dittatori al mondo che chiedono le elezioni. Ci sono i dittatori che vogliono far votare il popolo e i democratici che non vogliono far votare il popolo".