Salvini: non ci sono state trattative col M5S

Bar

Roma, 26 ago. (askanews) - "Non ci sono state trattative con il M5S. Se le loro priorità era il taglio dei parlamentari e completare il contratto di governo, ovviamente rivedendo la squadra per non andare avanti con dei no, noi ci siamo. Se il problema è chi fa il ministro o viceministro allora no; noi di ministri e viceministri non abbiamo iniziato a parlare". Lo ha detto il leader della Legam, Matteo Salvini, nella conferenza stampa in corso al Senato e in diretta Facebook dopo l'incontro fra Luigi Di Maio e Nicola Zingaretti che sembra avviare alla possibile formazione di una nuova maggioranza di Governo.

"Siamo partiti dall'idea - ha spiegato - che bisognava discutere di cose da fare ma se il problema è chi fa il presidente del Consiglio, chi mandiamo in Europa e se Renzi sta dentro o fuori dal Governo, evidentemente parliamo due linguaggi diversi".

"Invidio - ha detto ancora il vicepremier uscente - il fegato di chi vuole fare la rivoluzione con Renzi e con Prodi, io non ne sarei capace".