Salvini non si scuserà con la sorella di Cucchi

Il leader leghista a Bologna ha avuto uno scambio di battute con il cronista di Fanpage.it sulla morte di Stefano Cucchi.

“Sono vicinissimo alla famiglia, la sorella l’ho invitata al Viminale. Se qualcuno ha usato violenza ha sbagliato e pagherà. Questo testimonia che la droga fa male, sempre e comunque. E io combatto la droga in ogni piazza”. Ma il giornalista incalza: "Non capisco il nesso con la droga"...Salvini replica: “Ha sentito cosa ho risposto? Si vede che sono io a non spiegarmi. Lo faccio lentamente: se qualcuno ha sbagliato paga. In divisa o non in divisa. La sorella l’avrei incontrata e la incontrerei volentieri. Punto. Sono contro lo spaccio di droga sempre e comunque. Punto. Posso dirlo o le dà fastidio?" (Guarda il video)