Salvini: "Non siamo complici di stragi Erdogan, a differenza di Conte e Di Maio"

webinfo@adnkronos.com

"Sospendere immediatamente ogni forma di finanziamento, italiano ed europeo, alla Turchia. Noi, a differenza di Conte e Di Maio, non vogliamo essere complici delle stragi di Erdogan". Così il leader della Lega, Matteo Salvini commentando l'escalation dell'offensiva turca nel Nord Est della Siria.