Salvini a ong: senza permesso in Italia è l'ultimo viaggetto

Mch

Arcore (MB), 6 ago. (askanews) - Con il decreto sicurezza bis "le ong straniere se entrano senza permesso nelle acque territoriali italiane è l'ultimo viaggetto che fanno: tutti sono tenuti a rispettare le leggi dello stato italiano. Vediamo chi ha la testa più dura". Lo ha detto il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, durante il suo intervento alla festa della Lega ad Arcore (Monza e Brianza).

"Noi non limitiamo la possibilità di salvare vite di essere umani: non permetterò mai che nessuno muoia senza che chi può intervenire non lo faccia. Ma tutti sono tenuti a rispettare le leggi dello stato italiano", ha sottolineato il leader del Carroccio.