Salvini: “Orgoglio italiano”, ma la bandiera è dell’Ungheria

salvini orgoglio italiano

Giovedì il Presidente Mattarella ha conferito a Giuseppe Conte l’incarico a formare il governo. Poco dopo Matteo Salvini ha lanciato sui social la campagna per la manifestazione “Orgoglio italiano” che si terrà il 19 ottobre a Roma per protestare contro il nuovo governo giallo-rosso. Venerdì, però, poche ore dopo la prima condivisione, Matteo Salvini ha pubblicato un nuovo post per pubblicizzare l’evento, con una locandina completamente modificata. In tanti si sono domandati il motivo di tale scelta, ma i più attenti non si sono fatti sfuggire il dettaglio: nella prima versione la bandiera tricolore, era quella sbagliata.

“Orgoglio italiano”, l’errore di Salvini

Giovedì 29 agosto Matteo Salvini ha pubblicato su Twitter la foto della locandina invitando gli italiano sabato 19 ottobre a Roma. L’immagine ritrae Matteo Salvini, il logo della Lega e come sfondo il Colosseo e un tricolore stilizzato. Quest’ultimo avrebbe dovuto rappresentare la bandiera italiana, ma chi l’ha realizzata è incappato in un errore: non solo le bande sono orizzontali, e non verticali, ma l’ordine dei colori è invertito. Insomma, quella alle spalle di Salvini era sì un tricolore, ma quello ungherese. L’errore è stato però presto notato e il leader della Lega il giorno successivo ha cambiato locandina. La nuova versione prevede sempre Salvini e il logo della Lega, ma al posto del Colosseo è stato messo l’Altare della patria e invece di un tricolore stilizzato, è stato utilizzato l’effetto lasciato dalla scia delle frecce tricolori.