Salvini: Pd faceva lavorare gratis migranti per campagna elettorale

Pol-Afe

Roma, 25 giu. (askanews) - "Com' umano il Pd: chiedeva alle coop dell'accoglienza un gruppo di immigrati da usare in campagna elettorale. Peccato che alla fine del lavoro gli unici a guadagnarci fossero la deputata Elena Carnevali (eletta in Parlamento) e la coop che incassava una donazione dell'onorevole. Ai poveri immigrati, niente. Cos si comportano quelli che ci accusano di essere disumani e razzisti: emerge dall'inchiesta sullo scandalo-accoglienza a Bergamo, che ha portato all'arresto addirittura di un prete e che coinvolge coop e Caritas. Gori parlava di 'modello Bergamo', ora emergono immigrati sfruttati (gratis) dalla sinistra e coop arricchite dai fondi pubblici grazie al boom degli sbarchi. Che vergogna". Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini, commentando l'inchiesta sull'accoglienza a Bergamo.