Salvini: portatemi le arance se mi condannano per i porti chiusi

Bar

Roma, 20 set. (askanews) - "Ho tenuto i porti chiusi ma non mi pento. Mi costerà qualche processo, lo so, per sequestro di persona. Vi chiedo solo di venirmi a portare le arance, in caso". Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, ospite di Atreju, la festa di FdI.