Salvini: "Prima si vota e meglio è"

webinfo@adnkronos.com

"Questa manovra che stanno facendo entra nelle case di tutti gli italiani... Si stanno inventando la qualunque: tasse su tutto. C'è un Paese oggettivamente bloccato. Le poltrone sono un collante forte. Per quanto potranno andare avanti con la paura di perdere la poltrona e di Salvini... Prima si vota e meglio è''. Lo ha detto Matteo Salvini ai microfoni di Rtl.  

E sul premier: "Non faccio il giudice, lascio che siano i giudici a fare il loro mestiere ma il presidente del Consiglio dovrebbe sentire l'esigenza lui di correre in Parlamento per smentire il Financial Times. Sono ormai tante le ombre su Conte, dal Russiagate ai concorsi universitari alle parcelle, ai rapporti col Vaticano. Non si può andare avanti così''.