Salvini: pronto a confronto tv con tutti, non mi tirerei indietro

Luc

Roma, 18 ott. (askanews) - "Sono convinto della bontà delle mie idee e non scappo mai. Quando Renzi era al 30% e la Lega al 5 chiesi più di una volta un confronto pubblico e lui non lo concesse. Io sono diverso. Se domani mi chiedesse un confronto Conte, Di Maio, Zingaretti, la Raggi o anche Rifondazione comunista, io non mi tirerei indietro in nessun caso". Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, a Radio Cusano Campus.