Salvini: "Proporrò un patto a Meloni e Berlusconi"

Roma, 1 marzo 2018 (AP Photo/Andrew Medichini)


Alla luce della crisi che si è ormai aperta nella maggioranza di governo, il leader della Lega ha fatto sapere in un'intervista con Il Giornale che si presenterà alle elezioni come centrodestra insieme a Fratelli d'Italia e Forza Italia. "Mettiamola così: oltre il centrodestra", precisa Salvini. Il ministro dell'Interno dichiara poi: "Nelle prossime ore vedrò Berlusconi e la Meloni alla luce del sole. Parleremo sia di elezioni regionali sia di elezioni politiche: proporrò un patto, l'Italia del sì contro l'Italia del no".



Matteo Salvini spiega di avere in mente una "grande coalizione" per il suo governo, da cui nessuno sarà escluso. "Questo non è il momento di escludere ma di includere il più possibile". Il capogruppo del Carroccio si riferisce anche ai M5s, infatti: "Pensoanche ai governatori e ai tanti grillini che abbiamo conosciuto. Non tutti i 5 Stelle sono come Fico e Di Battista".


GUARDA ANCHE: Chi è Matteo Salvini




Di certo, però, la sua "grande coalizione" non potrà accogliere "chi è pronto ad andare anche con Renzi, chi mi ha insultato per mesi. Per il resto stendiamo un programma e presentiamoci uniti agli elettori”.



Le dico un segreto - continua Salvini al giornalista - So per certo che molti deputati e senatori grillini sono assolutamente contrari all'ipotesi di una alleanza con Renzi e al momento giusto lo dimostreranno".



GUARDA ANCHE: Danilo Toninelli: Salvini minacci chi vuole, il governo non cadrà sulla Tav