Salvini: proposte Lega per sbloccare cantieri, a costo zero

Afe

Roma, 1 lug. (askanews) - "Burocrazia zero e modello Genova per far ripartire l'Italia". Cos Matteo Salvini spiega il cuore delle proposte della Lega per far ripartire i cantieri.

"Speriamo - ha detto in conferenza stampa - che il governo, imprigionato dai litigi, si decida a mandare avanti cantieri e opere pubbliche: il Paese ha fame di lavoro e di ricostruzione".

Per Salvini "questa riforma costa zero, anzi porta soldi. Non stata accolta, il dubbio se solo per incapacit o anche per malafede e volont di svendere il patrimonio italiano".

"Manca - ha sottolineato il deputato Edoardo Rixi - capacit di programmazione, manca la sburocratizzazione e un Paese cos non in grado di andare avanti. Abbiamo presentato al Senato pi di un mese fa un testo di legge, che riprendeva le idee dello sbloccacantieri del governo giallo-verde e poi il buio totale". Le soluzioni proposte dalla Lega sono "ispirate al modello Genova che con opportune modifiche potrebbe essere ampliato e diventare legge nazionale".

"Si parla tanto di rilancio del Paese - ha aggiunto la senatrice Antonella Faggi - ma andare a mozzichi toccando qua e l una normativa non fa che creare estrema confusione. Tanto pi la situazione burocratizzata tanto pi sar terreno fertile per la malavita. Poche regole certe permettono la ripresa, una ripresa che dia possibilit a piccoli e grandi".