Salvini: "Radiamo al suolo la casa della fottutissima zingara"

Mch

Arcore (MB), 6 ago. (askanews) - "Solo in Italia una che è agli arresti domiciliari che vive in una casa abusiva in un campo rom abusivo può minacciare di morte il ministro dell'Interno, per i giornalisti il problema non è questa fottutissima zingara ma il ministro dell'Interno...". Lo ha detto Matteo Salvini, ministro dell'Interno, durante il suo intervento alla festa della Lega ad Arcore, Monza e Brianza. "Ma io vi do la mia parola che quella casa abusiva la radiamo al suolo", ha chiosato il vicepremier parlando della cittadina nomade che lo ha minacciato durante un sopralluogo in un campo rom.