Salvini,Renzi:su inno Mameli non si scherza,sbeffeggiati militari

Pol/Tor

Roma, 5 ago. (askanews) - "Sull'Inno Nazionale non si scherza. L'Inno Nazionale suonato in quel modo in presenza del Ministro dell'Interno è un modo villano per sbeffeggiare i nostri militari, i rappresentanti delle Istituzioni, il senso di appartenenza di una comunità". Lo scrive su Fb l'ex premier Matteo Renzi, commentando le performance estive di Matteo Salvini sulle note di Fratelli d'Italia.

"Forse - ha proseguito Renzi- la parola "villano" è una parola vecchia, che non funziona, che suona strana sui social: ma ritengo che quel modo di concepire il simbolo della nostra storia sia davvero così, villano. Nessun giudizio moralistico sulle ragazze che fanno le cubiste o su chi balla in spiaggia, per carità. Buon divertimento a tutti. Ma sarò vecchio stile io, che devo dirvi: per me l'Inno di Mameli non è lo stacchetto musicale per chi balla seminudo su un palco, ma l'inno di chi veste una divisa che rappresenta l'Italia. L'Inno degli italiani, non un tormentone estivo".