Salvini: "Ricatto tedesco su Alan Kurdi"

webinfo@adnkronos.com

"Dal governo tedesco sono arrivati segnali pessimi, ci hanno girato una mail dove praticamente c'è un ricatto dal governo tedesco, perché ci dicono prendiamo i 30 della Gregoretti se fate sbarcare i 40 che sono nella nave tedesca della Ong tedesca che si sta avvicinando a Lampedusa". Lo ha detto il ministro dell'Interno Matteo Salvini intervistato a Milano Marittima da Sky Tg24, dice riferendosi alla vicenda della Alan Kurdi. 

"Se entrano nelle acque italiane, e c'è il divieto e sono avvertiti, prendiamo possesso di quella imbarcazione. Cosa è rubamazzo? Basta mi sono rotto le palle", conclude il ministro dell'Interno.