Salvini: "Rischio chiusura per 70% strutture sportive, governo sveglia!"

webinfo@adnkronos.com

“Venti milioni di cittadini fanno attività sportiva, ma il governo si è dimenticato anche di loro: in Italia si contano 130mila associazioni e società sportive dilettantistiche, 100mila strutture, 1 milione di operatori. Un patrimonio umano ed economico di lavoro e passione che rischia il tracollo: sono in pericolo soprattutto palestre, piscine, scuole di danza, centri ippici, centri wellness. Si calcola che oltre il 70% delle strutture potrebbe chiudere, con una perdita annuale di quasi 14 miliardi di euro all’anno. Servono proposte concrete: contributi a fondo perduto, sgravi fiscali su costi delle utenze e deducibilità delle quote di iscrizione, sgravi fiscali per le aziende che vogliono investire nello sport, bonus wellness sul modello del bonus biciclette". Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini. 

"Il mondo dello sport sa produrre ricchezza, e per trovare le coperture si può seguire il modello di altri Paesi europei che chiedono un contributo da diritti televisivi e grandi eventi. Noi abbiamo idee chiare e proposte concrete: governo, sveglia!”.