"Salvini farà annuncio importante a Sabaudia"

webinfo@adnkronos.com

Il vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini potrebbe fare -secondo quanto apprende l'Adnkronos- un importante annuncio nel suo comizio in programma in serata a Sabaudia. Ad attendere il leader della Lega nella cittadina del litorale pontino oltre ai parlamentari e amministratori del Lazio anche i sottosegretari all'Economia Massimo Garavaglia e al Lavoro Claudio Durigon. Dopo la rottura sulla Tav al Senato ,Salvini non ha rilasciato dichiarazioni: "Parlerà a Sabaudia e ci sarà una grossa notizia", fa sapere una fonte. Tanto che molti sono stati sollecitati a raggiungere Sabaudia per ascoltare le parole del leader leghista. 

Intanto, la piazza del municipio della cittadina è affollata da decine di curiosi. Per ora si affacciano ai piedi del palco, dove una gigantografia di Salvini, in giacca blu e camicia bianca, sovrastato dalla scritta 'Prima gli italiani' e dal simbolo della sua 'Lega per Salvini premier', fa da coreografia nella piazza razionalista, sotto la torre in stile ventennio, con il tricolore che sventola in cima, e le  parole scalfite alla base che ricordano "Benito Mussolini capo del governo" che con la sua bonifica "questa terra volle redenta". 

A salutare la gente che arriva, il padrone di casa Claudio Durigon, sottosegretario al Lavoro che è di queste parti. Più in là si vede passeggiare il presidente della Commissione Bilancio del Senato, Alberto Bagnai, per ora defilato. Tanta gente del servizio d'ordine per ora poco impegnata, e la polizia che discreta, controlla la piazza, mentre in prima fila, sotto il palco, tante le telecamere di tg e tv già piazzate. Nella piazza una decina di stand, con i vessilli della Lega regionale, da quello i Alatri, a Ferentino e Maenza.  

In bella vista prodotti agroalimentari del Lazio, offerti ai presenti. Nella serata ventosa,intanto risuaonano le note di musica pop, con Jovanotti che canta il suo ragazzo fortunato, e poi anche Riccardo Cocciante che ricorda che "né soldi, né donne, né politica potranno dividerci mai" e il sempre presente, nelle piazze di Salvini, Vasco Rossi.