Salvini: "Se avessi attaccato Renzi avrei salutato i miei genitori incensurati"

di Ilaria Floris 

"Ho scelto di parlare di futuro, di lavoro, pensioni, strade, ospedali, lavoro. Se avessi voluto attaccare Renzi, avrei cominciato salutando i miei genitori che sono a casa incensurati". Dal palco di San Giovanni Matteo Salvini spara ad 'alzo zero', e lancia una bordata al suo avversario Matteo Renzi, con il quale è stato protagonista di un confronto nei giorni scorsi a 'Porta a Porta'. "Approfitto per salutarli oggi -ha proseguito il leader della Lega- hanno un figliolo un po’ strano ma che si batte per questo Paese".