Salvini: se si rispettasse volontà popolare si andrebbe a votare

Adm

Roma, 28 gen. (askanews) - Bisognerebbe andare a elezioni anticipate, per rispettare la "volontà popolare". Lo ha detto Matteo Salvini durante la registrazione di 'Fuori dal coro', che andrà in onda questa sera su Rete 4. "Non so se sia normale che il partito più presente in Parlamento ormai venga cancellato dagli italiani elezione dopo elezione. Se fossimo un Paese che rispetta la democrazia, la volontà popolare, si tornerebbe al voto semplicemente perché il Parlamento non rappresenta la società italiana".

Ha precisato il leader della Lega: "Non do lezioni al presidente della Repubblica, quello che faccio è lavorare giorno dopo giorno".