Salvini: "Se vinciamo in Emilia torniamo al governo"

webinfo@adnkronos.com

"È la mia parola d'onore, se ci date una mano a vincere in Emilia, noi torniamo al governo a livello nazionale". Così Matteo Salvini durante un comizio a Carpi in vista delle prossime regionali in Emilia Romagna. 

"Il 26 gennaio sarà la seconda caduta del Muro di Berlino", ha detto il leader leghista pronosticando la vittoria. 

"Se l'unica proposta politica della sinistra sono i fischi, le minacce e gli insulti vuol dire che ci stiamo preparando a liberare la regione Emilia Romagna. Siccome siamo persone generose lasceremo a Bonaccini la possibilità di chiedere il reddito di cittadinanza", ha ironizzato Salvini evocando poi i tempi in cui "era bellissimo vedere le bandiere rosse sul sagrato della chiesa".