Salvini: soldi Dl Imprese per autonomi e calendario riaperture

·1 minuto per la lettura
featured 1278841
featured 1278841

Roma, 15 apr. (askanews) – “La richiesta che la Lega porterà a nome di milioni di italiani oggi pomeriggio al presidente Draghi è che tutti i soldi del decreto imprese siano destinati al lavoro autonomo, alle partite Iva, agli artigiani, ai commercianti, alle imprese dimenticate dal passato governo sulla base del calo degli utili e delle perdite legate al Covid: costi fissi, mutui, affitti, bollette, Imu, Tari. Calcolare tutto quello che per quest’anno nel disastro di pandemia non è stato incassato e aiutare direttamente sui conti correnti a ripartire”: lo ha detto il segretario della Lega, Matteo Salvini, parlando con i giornalisti nel consueto punto stampa nei pressi del Senato.

“La seconda fase che porteremo al tavolo è quello delle riaperture: un calendario serio, preciso, concordato e organizzato di ritorno alla vita, ritorno al lavoro, ritorno allo sport sulla base di dati scientifici. I dati arriveranno domani, se la situazione è migliorata in metà paese, in metà paese bisogna tornare alla vita. Perché il primo unico grande rimborso è quello di permettere alla gente di poter tornare a lavorare”, ha aggiunto riferendosi alla possibilità di reintrodurre le zone gialle.

(immagini Facebook)