Salvini: "Spacciatori spariti dopo mia visita al Pilastro"

webinfo@adnkronos.com

"Mentre i carabinieri scoprono vicino al Pilastro (e li ringrazio!) un casolare spacciato per sede di un’associazione per immigrati ma trasformato in dormitorio abusivo, con tanto di droga e auto rubate, diverse famiglie del quartiere mi stanno facendo arrivare un bellissimo messaggio: dopo la mia visita, 'dai nostri portici e dai giardini da qualche giorno sono spariti gli spacciatori'". Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini, citando un’operazione dei carabinieri in via Stalingrado a Bologna. Alcune famiglie del Pilastro sono in contatto col deputato leghista Carlo Piastra, al quale hanno trasmesso i messaggi per Salvini. Il leader leghista, come è noto, nel quartiere bolognese ha citofonato ad un inquilino tunisino chiedendo se fosse uno spacciatore. 

"La la mia promessa è continuare a occuparmi di sicurezza e di lotta alla droga, tornerò presto a Bologna e in tutta l’Emilia-Romagna", aggiunge Salvini.