Salvini: spero lunedì in Parlamento Conte dica verità su Mes

Lzp

Milano, 30 nov. (askanews) - "Speriamo che il weekend porti consiglio e che Conte, dopo le minacce e le querele, torni sulla terra e dica una cosa strana, la verità, agli italiani". Così il leader della Lega, Matteo Salvini, a margine di un evento a Milano in merito all'intervento del premier alla Camera lunedì sul Mes, il fondo Salva-Stati europeo.

Secondo Salvini il Mes "per come è stato modifcato espropria di democrazia e sovranità i parlamenti e soprattutto il risparmio degli italiani".

"I miei figli crescono in Europa - ha aggiunto - che era e può ritornare a essere un grande sogno, ma non in mano a qualche burocrate e qualche finanziere".

In merito alla querela annunciata dal premier Conte nei confronti di Salvini per le dichiarazioni sul Mes, il leader della Lega ha dichiarato: "non è arrivata, non esiste più l'immunità parlamentare, bisogna avvisare l'avvocato. Non ho paura di niente e di nessuno, anzi vorrei andare davanti a un tribunale a parlare di Europa e risparmio con il presidente Conte".