Salvini: "Stati generali? Chiacchiere, Conte paghi la cassa integrazione"

webinfo@adnkronos.com

Gli Stati generali? "Da un parte le chiacchiere, dall'altra la vita reale". Lo ha detto Matteo Salvini al Tg2, parlando degli Stati generali. "Io ho scelto di ripartire dalla Sicilia e dalla Calabria, dal lavoro, dai pescatori, dagli agricoltori, dagli albergatori che aspettano la cassa integrazione, che aspettano di trovare i soldi in banca promessi dal governo".  

Conte "paghi la cassa integrazione, mi piace che inviti in villa tanti vip, ma se pagasse la Cassa integrazione e i soldi promessi alle famiglie e alle imprese farebbe una cosa utile", ha aggiunto il leader della Lega. "Invece di pensare a soldi che forse arriveranno fra più di un anno, il governo emetta Buoni del Tesoro per risparmiatori e investitori italiani subito, garantiti dalla Bce: basta aspettare i comodi di Bruxelles e di Berlino!". 

Come centrodestra "abbiamo la fiducia della maggioranza assoluta degli italiani, saremo pronti a sostituire questo governo anche domani. Intanto ci prepariamo a dare nuovi sindaci e nuovi governatori ai cittadini che a settembre saranno chiamati a votare".