Salvini su Durigon: "Lo incontrerò e valuteremo cosa fare"

·1 minuto per la lettura
(Photo: Emanuele Perrone via Getty Images)
(Photo: Emanuele Perrone via Getty Images)

“Mi vedrò con Claudio Durigon e decideremo come andare avanti”. Lo dice Matteo Salvini ad Agorà su Rai Tre. “Ci troveremo nei prossimi giorni e valuteremo nella massima serenità cosa fare”, ha ribadito il leader della Lega dopo le polemiche che hanno investito il sottosegretario all’Economia per le sue frasi sull’intitolazione di un parco di Latina al fratello di Benito Mussolini.

Salvini torna poi ad attaccare la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese. Lamorgese “deve iniziare a fare il ministro, non solo sul tema immigrazione, siamo quasi a 40 mila arrivi via mare, e non solo i rave party”. “Sono stato ieri a Rimini - ha aggiunto Salvini - ci sono da tutta l’estate baby gang di 30, 40 ragazzini, figli di cittadini stranieri, che arrivano in riviera romagnola, sfasciano macchine, rubano, aggrediscono e poi risalgono sul treno e ritornano da dove sono venuti. Dal punto di vista della forza pubblica e del controllo della sicurezza in questo Paese c’è qualcosa che non funziona”, ha concluso il leader della Lega.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli