Salvini sulle Sardine: “Si travestono da pesci con dietro il Pd”

Matteo Salvini

Matteo Salvini ha di recente pubblicato un post su Facebook attraverso il quale ha mostrato uno screenshot grazie al quale proverebbe il legame tra le Sardine e il Partito Democratico

Partito Democratico dietro alle Sardine?

Prendendo come riferimento un articolo pubblicato su Il Giornale, Matteo Salvini torna a parlare delle Sardine. Nell’articolo in questione è stata pubblicata una e-mail inviata da un indirizzo del Partito Democratico grazie al quale si invitano le persone a partecipare alla manifestazione delle Sardine in piazza dello scorso 20 dicembre.

“Hai capito? Gratta-gratta… Il candidato del Pd in Emilia-Romagna nasconde il simbolo, questi si travestono da pesci con dietro il Pd che organizza… Certo che se si vergognano così tanto del loro partito io qualche domanda me la farei”, scrive sui social il leader della Lega.

A scoprire e rendere pubblica questa e-mail, in realtà, è stato Roberto Calderoli, esponente della Lega, che sempre sui social scritto: “Finalmente la verità che già intuivamo viene a galla completamente, nero su bianco, certificando che le Sardine sono un’emanazione del PD, una loro creatura, senza il loro marchio perdente”. Per poi aggiungere: “Questa mail, che allego, che invita al raduno delle Sardine a Cremona di ieri, di venerdì 20 dicembre, arriva da un indirizzo mail del Partito Democratico. Ecco la banale e scontata verità: le giovani e ingenue Sardine altro non sono che i giovani del PD. Non che ci fossero dubbi a riguardo, ma almeno da adesso si gioca a carte scoperte. Le Sardine non sono il nuovo che avanza, sono il vecchio che conosciamo bene con le insegne del PD che perde a ogni elezione…”.