Salvini: trattato Mes non è emendabile, è da bloccare, punto

Loc

Bruxelles, 3 dic. (askanews) - Sul testo di riforma del Mes, il Trattato sul Fondo salva-Stati dell'Eurozona, "noi non abbiamo cambiato posizione: per noi non è emendabile, è da bloccare, punto. Per noi è un'esperienza chiusa, che non è utile né modificare né ripetere". Lo ha detto oggi a Bruxelles il leader della Lega Matteo Salvini, durante una conferenza Stampa al Parlamento europeo insieme a Marco Zanni, presidente di Identità e Democrazia, il gruppo politico di cui fanno parte i 28 eurodeputati del Carroccio.

Zanni ha poi spiegato che non è solo il testo di riforma, ma il Mes in sé stesso che è "uno strumento complicato, inutile e poco trasparente", visto che "c'è la Bce che potrebbe gestire sia la stabilità finanziaria, che la tutela dei depositi, che il backstop" per le risoluzioni bancarie.