Salvini: Ue non è partita col piede giusto, ci spetta commissario

Ska

Roma, 24 lug. (askanews) - "Fino a prova contraria, Macron permettendo, all'Italia spetta un commissario che difenda gli interessi degli italiani in Europa". Così il vicepremier Matteo Salvini. "Sarà una persona valida, punto. Poi chi sarà lo vedremo, sicuramente l'Europa non è partita col piede giusto"