Salvini in via D'Amelio, mascherina con foto di Borsellino

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Il leader della Lega Matteo Salvini è arrivato in via D'Amelio, a Palermo, nel luogo della strage in cui fu ucciso il giudice Paolo Borsellino con cinque agenti della scorta, indossando una mascherina che ritrae il magistrato e una frase che disse prima di morire. "Me l'ha regalata l'assessore Alberto Samonà e per questo lo ringrazio", dice alla cronista che glielo chiede.

"Ogni volta che vengo a Palermo lo ritengo un dovere civico e umano, da italiano e da ministro che ha combattuto la mafia e quindi per ricordare un grande uomo di giustizia e le donne e gli uomini della scorta. Mi sembra il minimo. Poi ci sarà una giornata densa d'incontri ma mi sembrava giusto partire da qui", aggiunge spiegando la decisione di rendere omaggio al giudice Borsellino e agli agenti di scorta uccisi nella strage del 19 luglio 1992.