Salvini: Von der Leyen non reagisca contro elettori italiani

Xfi

Firenze, 22 lug. (askanews) - All'Italia spetta "la presidenza di una commissione importante", altrimenti la presidente della Commissione Ue, Ursula Von der Leyen, avrebbe una "triste reazione" per le scelte politiche dei milioni di italiani che si sono espressi col voto. Lo ha detto il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, in prefettura a Firenze per la firma del protocollo di intesa tra ministero e Regione Toscana per l'attuazione del numero unico di emergenza europeo 112.

"Non ho mai avuto il piacere di parlare con la presidente della Commissione europea - ha aggiunto Salvini - né con chi ha organizzato la nuova Commissione. Non penso e spero che non abbia pregiudizi politici. Se devo fare un esempio il gruppo dei Verdi, che le ha votato contro, ha rivendicato 4 commissari. Che all'Italia spetti un commissario importante è nei fatti, non nelle promesse, sarebbe triste agire contro un popolo per scelte politiche fatte a tavolino".