Salvini vuole Roma: a Raggi non basta il mantello di Wonder Woman

Salvini vuole Roma: a Raggi non basta il mantello di Wonder Woman

Roma, 18 giu. (askanews) – La Lega punta a conquistare Roma e il Lazio alle prossime elezioni amministrative. Matteo Salvini è intervenuto alla Pisana, nella sede del Consiglio regionale del Lazio, per presentare l’iniziativa “La Lega dà voce ai territori”. Attacchi a tutto campo a Virginia Raggi e Nicola Zingaretti:

“Mi chiedeva un giornalista ‘ci vogliono più soldi o poteri speciali al Comune di Roma?’. Alla Raggi puoi anche dare il mantello di Wonder Woman e riempirla di miliardi, ma se uno non è capace, non è capace”. E ancora: “È chiaro ed evidente che se c’è un segretario di partito che dovrebbe fare il governatore però c’è una situazione che è sfuggita evidentemente di mano; se c’è un sindaco di Roma che non ha più nemmeno il sostegno del partito che l’ha indicata. Io spero che la primavera prossima possano avere la possibilità di scegliere il futuro e il cambiamento non solo i cittadini di Roma, ma i cittadini di tutto il Lazio. Noi ci faremo trovare pronti. Ringrazio i sindaci che hanno aderito, sia quelli eletti, che quelli che si stanno avvicinando nelle ultime settimane”.

L’incontro ha chiamato a raccolta gli esponenti del Carroccio che contano nella regione. Tutti insieme per fare il punto in vista dei prossimi appuntamenti elettorali, primo fra tutti le elezioni per la poltrona del Campidoglio.

“Qua dentro c’è una parte della squadra che governerà Roma e la Regione Lazio per i prossimi anni”, ha detto Salvini. “Il problema è la squadra, stiamo lavorando non al nome del salvatore della Patria, servono persone in gamba, ne servono almeno 50”.