Salvni atteso a Napoli per visitare il carcere di Poggioreale

Salvini carcere Napoli

Nella mattinata di venerdì 13 dicembre Napoli attende Matteo Salvini che si recherà in città per far visita agli agenti della Penitenziaria impiegati nel carcere di Poggioreale. Il senatore dovrebbe arrivare intorno alle 11:00 da Lamezia Terme per poi tornare nella sua Milano. Domani prenderà infatti parte al No tax day.

Salvini in carcere a Napoli

La visita del leader della Lega giunge dopo la nomina da parte del sindaco De Magistris di un ex detenuto quale Garante dei detenuti, vale a dire Pieto Ioia. Scelta non accolta di buon grado da Salvini, a cui l’interessato ha replicato di voler rispondere alle polemiche con il lavoro. “Tendo la mano alla Polizia Penitenziaria“, ha affermato. Anche i secondini non sembrano essere d’accordo con la nomina dell’ex narcotrafficante, ritenuto non moralmente adatto a ricoprire tale incarico.

Di fronte a tale situazione, il leghista ha quindi deciso di recarvisi personalmente per vedere con i suoi occhi le condizioni di quel carcere. Poggioreale è protagonista di uno dei tanti casi di sovraffollamento, considerato che le persone attualmente presenti dietro le sbarre sono 2.117 a fronte di una capienza di 1.644 unità. Senza contare i numerosi casi di cronaca che quotidianamente vi hanno luogo.

822 sono invece gli agenti della Penitenziaria che Salvini incontrerà al termine della visita. In seguito terrà poi una conferenza stampa all’Holiday Inn Napoli in via Domenico Ausilio. Insieme a lui ci saranno anche l’ex sottosegretario all’Interno Nicola Molteni e l’ex sottosegretario alla Giustizia Jacopo Morrone.