Salzgitter hub europeo per le batterie del gruppo Volkswagen

·2 minuto per la lettura

Nel quadro della propria strategia New Auto, il gruppo Volkswagen punta a diventare leader globale per i veicoli elettrici. A tal fine sta ampliando le proprie attività legate alle batterie, facendone una delle sue competenze chiave. Il Gruppo ha fondato una società europea per consolidare le attività lungo la catena del valore delle batterie, dalla lavorazione delle materie prime allo sviluppo di una cella unificata del Gruppo, alla gestione delle Gigafactory europee. Il campo d'azione della società includerà nuovi modelli di business basati sul riutilizzo delle batterie dismesse e sul riciclo delle materie prime che contengono.

In questo modo il Gruppo sta creando strutture efficienti e a prova di futuro per il business delle batterie in rapida espansione. «Vogliamo offrire ai nostri clienti batterie potenti, convenienti e sostenibili; ciò significa che dobbiamo operare in tutte le fasi della catena del valore delle batterie che sono cruciali per il successo. Ora stiamo aggregando le nostre attività a Salzgitter con l'obiettivo di stimolare l'innovazione e, in prospettiva, assicurarci il sostegno dei migliori partner per la nostra nuova società. Già oggi a Salzgitter abbiamo un team dedicato alle batterie composto da 500 collaboratori provenienti da 24 paesi e continueremo a rafforzarlo anche a livello di leadership» ha dichiarato Thomas Schmall, membro del CdA per la tecnologia del Gruppo e CEO di Volkswagen Group Components, quindi responsabile per batterie, ricarica ed energia oltre che per la produzione interna di componenti. Il Gruppo ha pianificato di costruire sei Gigafactory in Europa.

La produzione a Salzgitter dovrebbe iniziare nel 2025 e riguarderà le celle unificate del Gruppo per il segmento di volume. Nella fase iniziale per la fabbrica è prevista una capacità annua di 20 GWh, che dovrebbe raddoppiare a 40 GWh in una fase successiva. Sulla base dell'attuale pianificazione, il Gruppo sta investendo in modo ingente nello sviluppo della produzione di batterie a Salzgitter. Complessivamente, da qui all’inizio della produzione in serie, sono stati stanziati €2 miliardi per la costruzione e la messa in opera della Gigafactory di Salzgitter. In futuro la produzione di celle batteria a Salzgitter è destinata a impiegare più di 2.500 persone, provenienti principalmente dall’impianto di produzione di motori e riqualificate per i nuovi incarichi. Il sito della Bassa Sassonia riunirà sotto lo stesso tetto lo sviluppo, la pianificazione e il controllo della produzione, diventando così il centro di riferimento per le batterie del Gruppo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli