Saman, continuano le ricerche della giovane: i genitori sono in Pachistan

·1 minuto per la lettura
Saman Abbas ultimi giorni
Saman Abbas ultimi giorni

Continuano le ricerche di Saman Abas, la ragazza pachistana di 18 anni scomparsa da cinquanta giorni di cui si teme l’omicidio da parte della famiglia per aver rifiutato un matrimonio combinato: intanto si stanno ricostruendo i suoi ultimi giorni di vita in cui si sarebbe recata tra Roma e Frosinone con il fidanzato.

Saman Abbas: gli ultimi giorni

È quanto emerso durante la puntata di Quarto Grado di venerdì 25 giugno in cui si è affermato che prima di tornare a casa ha trascorso alcuni giorni nel Lazio con il suo compagno. I due avrebbero dovuto sposarsi tanto che avevano anche già scelto insieme il vestito da sposa. Come evidenziato dalla giornalista in studio Karima Moual, “anche lui e i suoi parenti sono in pericolo di vita perché secondo il loro (ndr dei parenti di Saman) punto di vista distorto ha fatto qualcosa di inaccettabile che lede l’onore”.

Saman Abbas, gli ultimi giorni: inviati tentano di parlare coi genitori

Intanto i genitori della ragazza si trovano in Pakistan, mentre lo zio, che potrebbe essere l’assassino materiale come dichiarato anche dal fratello di Saman, e alcuni cugini coinvolti nell’occultamento del corpo sarebbero scappati in Europa.

Gli inviati della trasmissione si sono recati nel paese asiatico per trovare il padre della ragazza, e parlare con lui ma sono riusciti a parlare soltanto con una zia che ha detto loro non sapere nulla. Da dietro il cancello si è però sentita una voce maschile che, sussurrando in hurdu, ha detto “stai zitta”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli