Saman, investigatori: "Sepolta nelle terre di Novellara"

·1 minuto per la lettura
Saman Abbas investigatori
Saman Abbas investigatori

Dopo mesi di ricerche del suo corpo senza alcun esito, gli investigatori restano convinti che Saman Abbas sia stata seppellita nelle campagne di Novellara: le squadre hanno affermato di essere in attesa di un fatto che dia luogo a nuove evidenze investigative per poi ripartire.

Saman Abbas: parlano gli investigatori

In questo caso l’attesa riguarda ciò che può emergere da un’inchiesta giudiziaria che vede la collaborazione dell’Interpol e che è estesa in tutta Europa. Un investigatore del gruppo di Reggio Emilia diretto da Cristiano Desideri e Stefano Bove ha infatti spiegato al Corriere della Sera che lo zio Danish Hasnain, che si crede essere l’esecutore dell’omicidio, e il cugino Nomanulhaq Nomanulhaq potrebbero essersi rifugiati in Spagna e Francia.

Questo il commento alla sospensione delle ricerche: “Non avremmo fatto altro che tornare a setacciare gli stessi luoghi già controllati. Un dispendio di risorse senza risultati“. Resta comunque la convinzione che la ragazza sia stata uccisa e seppellita non lontano dal luogo di sparizione. Improbabile secondo gli inquirenti che sia stata portata in Pakistan.

Saman Abbas, parlano gli investigatori: fidanzato ascoltato il 23 luglio

Intanto il fidanzato della giovane sarà ascoltato il 23 luglio in incidente probatorio. Qui rifereirà delle minacce ricevute a febbraio dalla sua famiglia da parte padre di Saman che si era presentato in un villaggio del Punjab scortato da sei auto e con un kalashnikov. La giovane aveva riferito l’accaduto agli operatori della struttura d’accoglienza in cui, da novembre, era ospite nel Bolognese.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli