Samara Challenge a Pistoia: arrivano i carabinieri

Samara Challenge a Palermo

Sembra una candid camera quanto accaduto a Pistoia. Due ragazzi si trovavano al parco della Rana, intorno alle 23.30 di martedì 24 settembre. Ad un certo punto si eleva un grido di terrore, che impietrisce i due giovani. La coppia ha prontamente chiamato i carabinieri, i quali mai avrebbero immaginato di cosa si sarebbe trattato: semplicemente del Samara Challenge. Questo gioco consiste nel travestirsi da Samara Morgan, la protagonista del film horror “The Ring”, terrorizzando i passanti. Uno scherzo che, col tempo, ha causato diversi spaventi.

Pistoia, Samara Challenge: cos’è successo

Giuseppe Porcedda, una delle “vittime” della burla, ha raccontato che, mentre era intento a chiacchierare con la propria compagna nel parcheggio del parco della Rana, ha sentito delle urla strazianti provenire dall’oscurità. Ovviamente, il pensiero è volto verso qualche tragedia. Il ragazzo, allora, ha subito chiamato i carabinieri, che sono arrivati sul luogo in pochi minuti.
Le grida provenivano da un gruppo di ragazzi, che si sono trovati dinanzi al personaggio del film, dai lunghi capelli scuri che le coprono il volto e dalla caratteristica tunica bianca.

Il Samara Challenge, che questa volta ha “colpito” Pistoia sta diventando piuttosto pericoloso. Non è questo il primo caso, infatti sono state diverse le zone interessate. La notte è il momento preferito, e il figurante è stato più volte denunciato ai carabinieri. Si tratta sicuramente di uno scherzo, ma che può diventare di cattivo gusto, soprattutto quando coinvolge i più piccoli.