Samarcanda: vicesegretario di Stato Usa, 'rapporto Russia-Cina di convenienza'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Washington, 16 set. (Adnkronos) – Il rapporto tra Russia e Cina è "di convenienza, non necessariamente di fiducia, né tale da rendere Mosca e Pechino uniti su qualsiasi cosa". Lo ha dichiarato la vicesegretaria di Stato americano Wendy Sherman in una conversazione con il Washington Post. "Il loro non è un matrimonio completo da ogni punto di vista, ma sicuramente lavoreranno insieme e anche per un vantaggio reciproco", ha aggiunto la Sherman.

"È stato piuttosto interessante – ha detto ancora riferendosi al loro incontro di ieri a Samarcanda – che il presidente Putin abbia fatto un'osservazione sul fatto che sapeva che Xi Jinping era preoccupato per ciò che stava facendo in Ucraina. Molto interessante che Putin ne abbia parlato".

La Sherman ha inoltre detto di essere "sicura che Xi stia cercando un vantaggio mentre la Russia continua la sua invasione non provocata e premeditata dell'Ucraina, un paese sovrano. Xi Jinping ha costantemente parlato di sovranità e integrità territoriale, argomenti non corrispondenti ai suoi principi, se si parla di Hong Kong o del Tibet oppure di Taiwan".