Samoa non più Covid-free, primo contagio sull'isola

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Le isola di Samoa, nell'Oceano Pacifico, non sono più Covid-free. Lo ha dichiarato il responsabile della Salute di Samoa, Leausa Take Naseri, spiegando che a essere stato contagiato è un cittadino samoano di 70 rientrato da Melbourne, in Australia, è atterrato all'aeroporto della capitale Apia il 13 novembre. "Confermiamo che c'è un caso positivo dopo che ieri abbiamo testato tutti i 274 passeggeri che erano sul volo e che sono stati messi in quarantena. Il loro periodo di quarantena termina domani", ha detto il medico.

L'uomo è stato trasferito insieme alla moglie in una struttura per l'isolamento dell'ospedale di Tupua Tamasese Meaole, ha spiegato Naseri, riferendo che ''sua moglie è risultata negativa. Le sue condizioni vengono monitorate, ma in questa fase non ha sintomi, non ha febbre, non ha sintomi riconducibili a una polmonite o a un'influenza''.

Il primo ministro di Samoa Tuila'epa Sailele Malielegaoi ha invece chiarito in un messaggio televisivo che non è positivo il marinaio che inizialmente sembrava avesse contratto il Covid-19.