Samsung, morto presidente Lee Kun-hee: aveva 78 anni

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Lee Kun-hee, presidente del gigante tecnologico sudcoreano Samsung Electronics, è morto domenica all'età di 78 anni a Seoul, secondo una dichiarazione rilasciata dalla società. Lee ha trasformato Samsung in un mondo. "Innovatore, leader e potenza industriale di un'azienda locale, afferma la dichiarazione. "Le nostre più profonde condoglianze sono per la sua famiglia, i parenti e gli amici più cari. La sua eredità sarà eterna", ha aggiunto. Lee, il figlio del fondatore del Samsung Group Lee Byung-chul, è nato nella contea di Uiryeong nella provincia sud-coreana di Gyeongsang il 9 gennaio 1942. Nel 2014 Lee ha avuto un infarto e da allora è rimasto ricoverato in ospedale.