San Francisco va in lockdown per tre settimane

·1 minuto per la lettura

AGI - San Francisco ha deciso deciso un lockdown di tre settimane per frenare la pandemia di coronavirus. Le restrizioni riguardano cinque giurisdizioni della Bay area attorno alla metropoli californiana, una delle zone più popolose degli Stati Uniti, e sono tra le più severe adottate dalle città americane.

La stretta decisa dalla sindaca democratica London Breed, al suo primo mandato, prevede che a partire da domenica la popolazione resti in casa salvo che per lo svolgimento di attività essenziali. La ristorazione può lavorare solo con asporto e consegne a domicilio, chiudono invece bar e parrucchieri così come parchi, zoo e acquari. "Ciò che vediamo nella nostra città, nella nostra regione, nel nostro Stato e nel nostro paese è che il virus sta avendo il sopravvento", ha denunciato la Breed.

Il governatore della California, Gavin Newsom, aveva annunciato una sorta di mappa delle chiusura nelle varie contee dello Stato sulla base del riempimento delle terapie intensive e degli ospedali.